Si terrà il prossimo weekend, dal 15 al 17 aprile, presso la sede dell’Actis di Trieste “OltreFrontiera: Babele”, Laboratorio di creazione teatrale: dal plot alla drammaturgia, all’azione scenica, condotto da Barbara Sinicco.

Il laboratorio è proposto all’interno della manifestazione “Danceproject” che quest’anno, per la sua XIII edizione, tocca il tema dei confini. “Al di là dei confini” è infatti il fil rouge del Festival: il limite, il confine, la frontiera, barriere e ostacoli nella vita, che danno al teatro opportunità di creazione e sviluppo artistico.

Oltre le barriere linguistiche, e utilizzando diversi linguaggi del teatro, si esplorerà il tema del limite spaziale, mentale, fisico in un workshop intensivo rivolto ad autori ed  attori.

Verrà proposto un plot agli autori e una scaletta di scene, da sviluppare drammaturgicamente.

I testi verranno immediatamente sperimentati dagli attori e danzatori che contribuiranno con i loro lavori alla realizzazione del testo finale.

Si analizzeranno i meccanismi di relazione tra testo e azione scenica, la verifica della logica e coerenza, la consequenzialità delle azioni, la responsabilità del testo, della recitazione, delle soluzioni sceniche.

Il soggetto è ispirato al mito della Torre di Babele: una torre costruita per fondare una società nuova e giusta, fin troppo presuntuosa forse, da arrivare così in alto. E che non accetta intrusi, altri che arrivano, diversi da loro, ma che forse erano lì anche da prima. Il conflitto forse è un malinteso, e nessuna delle due parti trova una soluzione, che arriva infatti dall’esterno, da un deus ex machina che è la Natura, o forse Dio, o forse il Fato…

 

Il laboratorio si terrà con i seguenti orari: venerdì 15/4 dalle 19.00 alle 21.30, sabato 16/4   dalle 10.00 alle 14.00, domenica 17/4 dalle 15.00 alle 19.00 Domenica 17 aprile alle 19 ci sarà l’apertura del laboratorio al pubblico .I partecipanti – previsti in numero max di 10 – dovranno essere necessariamente un gruppo misto di autori, attori e/o danzatori, o entrambe le cose.

Il soggetto plot delle scene da sviluppare sarà comunicato prima agli autori partecipanti per permettergli di preparare i testi da sottoporre al laboratorio. Testi che saranno poi esplorati, improvvisati, rielaborati, vissuti immediatamente sulla scena.

Barbara Sinicco è un’autrice, regista, attrice, diplomata alla civica Accademia Paolo Grassi di Milano.

Sabato 29 e domenica 30 aprile si terrà un laboratorio sulle video installazioni interattive condotto da Paolo Scoppola.