MUTAZIONI

"Oltre la danza verso nuovi orizzonti....mutazioni"

A partire da ottobre quest’anno  inizia la XIV edizione del Danceproject Festival, “Oltre la danza verso nuovi orizzonti…mutazioni“. La manifestazione si avvale del  sostegno e il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia ed il contributo dell Fondazione Casali. Partner della manifestazione sono il Teatro stabile “La Contrada ” di Trieste, il Teatro Ink di Pola , la compagnia Arearea di Udine ,il Teatro stabile sloveno di Trieste, l’Associazione AACFE Association de l’Art Contemporain Franco Européen, l’Istituto comprensivo Dante Alighieri di Trieste.

Quest’anno la tematica della manifestazione Danceproject Festival XV edizione ”Oltre la danza verso nuovi orizzonti..mutazioni”, è appunto la trasformazione, la metamorfosi a cui la nostra società sta andando incontro di fronte  al sovvertimento di valori ed abitudini. Proprio anche in relazione alla tematica scelta,le proposte di spettacoli spazieranno dalla danza al teatro e agli eventi che trovano nella commistione tra i linguaggi il loro più completo sviluppo.

La manifestazione Danceproject festival XiV Ed. si propone di valorizzare e diffondere le proposte di ricerca nell’ambito del teatro e della danza contemporanea, dando supporto alle nuove produzioni e alla capacità creativa di coniugare le arti visive e multimediali all’interno di percorsi nei quali teatro e danza diventino veicolo di trasmissione di valori ed impegno sociale e civile.. Una sezione del Festival verrà rivolta alle scuole, al fine di educare ai linguaggi della danza e del teatro contemporaneo i bambini della scuola primaria e i ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado con spettacoli creati per le loro fasce di età. Il Festival vuole interagire, inoltre, con le diverse realtà culturali della Regione, quelle nazionali e dei paesi limitrofi, con l’intento di diffondere i contenuti e i linguaggi della cultura contemporanea attraverso la danza, il teatro e le arti multimediali.

Si intende favorire la multidisciplinarietà in quanto si ritiene che la ricerca espressiva abbia nel confronto e nella contaminazione tra i linguaggi nuove possibilità di scoperta e sviluppo. Il Danceproject Festival vuole anche mettere in contatto e creare sinergie tra le realtà culturali sia nazionali che estere, dando particolare importanza agli scambi transfrontaleri tra Italia, Slovenia, Croazia in maniera tale da favorire la circolazione delle idee e della cultura.