Silvina Grinberg è una danzatrice e coreografa argentina che vive e lavora in Buenos Aires. Si è laureata in laboratorio di danza contemporaea al Teatro San Martin di Buenos Aires. Ha fondato la sua compagnia “La pequeña Nacional” producendo diversi lavori, tra cui:   “Rolando   y María”,   “El   escondido”,   “Los Esmerados”,“Potranquita”         che   sono   stati   presentati   in   diversi   Festival   nazionali ed internazionali di teatro e danza.   Nel 2012 debutta con “El Cielo de los Monstruos” coprodotto dal TACEC Teatro Argentino de La Plata. Silvina è stata invitata come coreografa, danzatrice ed insegnante al Ciudanza Festival, Puentes Project (C.C.R. Rojas) e Danzadelborde Festival in the City of Valparaíso, Chile. É stata premiata con la borsa di studio “V Sessions for Investigation”     (UNA   – National University for the Arts) per partecipare al “Tanz Festival im August 2010”   nella città di Berlino ed invitata come danzatrice e performer nell’installazione “Human   Rights”     di Willyam Forsythe. Ha diretto “Marisa y Simón”,   un lavoro di danza e clown al Teatro Nacional Cervantes in Buenos Aires, vincendo il premio “HugoMidóneAtina“.   Ha insegnato la tecnica di danza contemporanea al Centro Cultural San Martín ed al Centro Cultural Ricardo Rojas.

Nel 2016, ha debuttato con “Temperamental“, un lavoro da lei creato per la Contemporary Dance Ballet di Teatro San Martín.

Attualmente è professoressa di composizione coreografica al UNA (National University for the Arts) nonchè curatrice d’arte al IX Contemporary Dance Festival di Buenos Aires.

Daša Grgič, danzatrice, coreografa e insegnante di danza contemporanea. Si diploma nel metodo Nikolais (NLTTCP) a Firenze, riconosciuto dalla Nikolais Foundation for Dance of New York’. Con il suo approccio aperto, curioso e interdisciplinare di rapportarsi alla danza è stata ospite di numerosi festival internazionali. La sua visione della danza è stata fortemente influenzata dall’incontro e lo studio con Carolyn Carlson a Parigi, dove recentemente ha lavorato con la Carolyn Carlson company al promo del suo nuovo film. Insegna nelle diverse scuole pubbliche e private e workshop internazionali.

Con   proprie   performance   e   progetti   (VAL,   BodyunTitled,     DIH.respiro)         ha partecipato a numerosi festival sul territorio nazionale ed internazionale. Il progetto BodyunTitled che comprende un assolo, un cortometraggio e un laboratorio è stato opsite di diversi festival internazionali, tra cui al prestigioso festival June Events a Parigi diretto da Carolyn Carlson al Theatre du Soleil, al Tanzhaus Nrw Düsseldorf, al festival a Buenos Aires ed al Expanse festival di Edmonton, Canada. Tra i diversi lavori anche di video danza in collaborazione con il regista Luca Quaia spiccano BodyunTitled, primo premio al 9° Festival Internazionale di danza SidebySide ed il più recente DIH.breath,   primo premio     al XVI Festival Internacional de Videodanzaba Buenos Aires. Nel 2016 disegna per il festival Wunderkammer un nuovo spettacolo DIH.respiro con la clavicembalista Paola Erdas. Daša Grgič collabora spesso con attori, musicisti, registi, video-artist e ricerca un rapporto personale con la danza.

Nel 2014 riceve dal Fondo pubblico per le attività culturali della Repubblica slovena il riconoscimento speciale “listina Meta Vidmar”     per la sua attività di danza nell’ambito pedagogico ed artistico.

Max Jurcev Ingegnere elettronico esperto di software e musicista. Ha lavorato dalla fine degli anni ’90 a innumerevoli progetti, sia con aziende private che con il mondo della ricerca. Tra i progetti più prestigiosi, lo sviluppo di centrali di telecontrollo satellitari (Telital / Finmek Space) e il progetto internazionale di astronomia EGSO (European Grid of Solar Observations).

Nel 2003 è cofondatore della Maxmaber Orkestar, gruppo internazionale di musica klezmer e balcanica. Nel 2010 fonda il progetto Sarmabox, musica sperimentale elettroacustica. Tra le diverse collaborazioni musicali, teatrali, cinematografiche, Rosamarina (musica popolare del Sud Italia, dal 2012); Su Cantu In Sas Laras (musica sarda tradizionale e antica, 2015).

Dal 2012 collabora con Cecilia Donaggio, Betta Porro, il Gruppo78 di arte contemporanea e altri artisti alla realizzazione di performance, installazioni visuali/sonore interattive, in qualità di musicista elettronico e progettista hardware/software (“ArteContro” presso DoubleRoom a Trieste e Vodnikova Domačija, Ljubljana 2014, “PainBox” 2015, “Sal” 2015).

Nel 2014 realizza il video/software Branc0, esposto alla mostra “+/- positivi 2014” e “Arte/Scienza/Biotecnologia” del Gruppo78 a Trieste.

Nel 2015 la performance “PeptideBoogie”, percorso di video/musica/danza live sulla struttura delle proteine, progetto realizzato in collaborazione con il laboratorio di Biologia Strutturale – Sincrotrone – Trieste.

Spettacoli e laboratori di Silvina Grinberg, Daša Grgič & Max Jurcev

  • Dance exercise, love hate and ambition about Will

    3 dicembre 2017 3 dicembre 2017 30 novembre 2017 18 febbraio 2018

    3 dicembre 2017: ACTIS Associazione Culturale Teatro Immagine Suono
    Via Corti3/a Trieste

    30 novembre 2017: Teatro stabile sloveno
    Via Petronio, 4, 34138 Trieste TS

    18 febbraio 2018: Danceproject festival a OFFLABEL presso Lo STUDIO
    Via Fabio di Maniago,12 Udine